DIVENTA un professionista (giocatore di poker) nel 2023

Quota!
Twittami!
Pubblicare!
e-mail!
Diventa Un Professionista (Giocatore Di Poker) Nel 2023
0 Minuti
Tempo di lettura

Ruiz Guillermo
Ruiz Guillermo

Analista di casinò indipendente dal 1995, in pensione. Hai indovinato la mia passione!

P-D-C Logo De Palais Du Casino
Pdc Logo De Palais Du Casino
Logo De Palais Du Casino Pdc

DIVENTA un professionista (giocatore di poker) nel 2023
Oltre 3000 giochi senza download o registrazione
gratuito
Più di 3000 giochi gratuiti senza download o registrazione

Dal boom del poker nel 2004, programmi televisivi come “High Stakes Poker” non hanno evitato di mostrare quanto possa essere affascinante la vita di un giocatore di poker professionista. Puoi impostare i tuoi orari di lavoro, viaggiare in tutto il mondo e diventare abbastanza ricco se sei abbastanza bravo. Se hai mai pensato di diventare un professionista, questa probabilmente non è una novità per te.

Tuttavia, mentre la vita di un giocatore di poker può sembrare perfetta per qualcuno che ama giocare a carte e giocare d’azzardo, in realtà c’è un’enorme quantità di lavoro dietro ogni giocatore di poker di successo. E anche se sei disposto a fare il notevole sforzo richiesto, non c’è alcuna garanzia che avrai successo, perché non tutti hanno quello che serve per avere successo.

Diventa Un Professionista (Giocatore Di Poker) Nel 2023

Scopri i migliori siti di poker

Ma se il tuo sogno è diventare un giocatore di poker professionista, non scoraggiarti. Dovresti assolutamente tentare la fortuna. Per aiutarti, abbiamo creato il seguente articolo, che copre tutti i passaggi necessari per giocare a poker a livello professionale, dall’inizio alla progressione della tua carriera. Ma prima di arrivarci, iniziamo con una panoramica di ciò che serve per diventare un professionista del poker.

Cosa serve per diventare un giocatore di poker professionista?

Se vuoi guadagnarti da vivere con il poker, ci sono alcune condizioni che devi soddisfare e alcune caratteristiche che devi avere. Se non li hai, devi trovare un modo per compilarli e ottenerli, perché la tua futura carriera dipende da loro.

Queste condizioni e caratteristiche sono le seguenti:

  • Un buon budget iniziale
  • Tempo e pazienza
  • Passione per il gioco
  • Persona stabile
  • Volontà di imparare
  • Grande etica del lavoro

Certamente non devi essere ricco per avere una carriera nel poker, poiché la gamma di limiti monetari che puoi giocare è incredibilmente ampia. Un cash game giocato con un grande $ 0,02 blind costa non più di $ 2 per un buy-in completo e se preferisci i tornei, puoi partecipare per soli 10 centesimi.

Tuttavia, non puoi accontentarti di un budget equivalente a pochi buy-in. Avrai bisogno di molto di più. Quindi, anche se giochi le puntate più basse, dovrai investire almeno $ 30 a $ 200. Se stai giocando a un livello leggermente superiore, cosa che la maggior parte delle persone probabilmente vorrebbe fare, dovrai investire molto di più.

Diventa Un Professionista (Giocatore Di Poker) Nel 2023

Tempo e pazienza

Se non sei già esperto del gioco, sicuramente non diventerai un giocatore di poker vincente da un giorno all’altro. Ci vuole un sacco di pratica e un sacco di tempo. Devi rivedere i tuoi errori e imparare da loro, approfondire la parte teorica del gioco e analizzare costantemente il tuo gioco.

In altre parole, se vuoi diventare un professionista del poker, devi essere disposto a dedicare molto tempo e pazienza, perché ci sono molte cose che devi imparare.

Passione per il gioco

Non è solo difficile diventare bravi in qualcosa di cui non sei appassionato, ma il poker è una di quelle cose per cui devi davvero avere una passione mortale per poter lavorare. Semplicemente perché è un lavoro incredibilmente monotono. Se non ti piace giocare a carte, non c’è modo di gestire il lavoro quotidiano di un professionista del poker.

Diventa Un Professionista (Giocatore Di Poker) Nel 2023

Una persona stabile

Il poker è un gioco che ti metterà alla prova. Non importa il tuo livello di abilità e quanti soldi dovresti guadagnare da quell’abilità, la fortuna entra in gioco. Sperimenterai regolarmente situazioni in cui ti opporrai a un giocatore che ha la mano migliore e che verrà eliminato. Inoltre, è inevitabile trovarsi di fronte a lunghi periodi di declino in cui sembra accadere continuamente.

Questo non influenzerà solo il tuo equilibrio, ma anche la tua psiche se non è abbastanza forte. Molti giocatori non riescono a diventare professionisti del poker perché sono molto ansiosi o arrabbiati a causa di tiri e downswing, il che è dannoso per il loro benessere mentale. Per non parlare della loro capacità di continuare a giocare bene.

La volontà di imparare

Ci sono cose che possono essere padroneggiate e altre che non possono. Il poker appartiene a quest’ultima categoria, in quanto è un gioco in continua evoluzione. Per diventare un professionista del poker, devi avere la volontà di migliorare costantemente.

Ci sono un sacco di cose da imparare inizialmente, ma una volta acquisite queste basi, lo sviluppo non si ferma mai perché i giocatori cambiano continuamente. Tutti i professionisti del poker trascorrono ore a studiare ogni settimana per assicurarsi di essere un passo avanti rispetto ai loro concorrenti.

Diventa Un Professionista (Giocatore Di Poker) Nel 2023

Una grande etica del lavoro

Giocare a poker professionalmente è probabilmente un sogno che si avvera per molti giocatori, ma non pensare che sia una vita facile. Rimanere al top del tuo gioco e lavorare sodo per diverse ore ogni giorno per guadagnare denaro non è alla portata di tutti. Devi avere la giusta mentalità e disciplina per dedicare ore. Non c’è spazio per rallentare.

10 passi per diventare un professionista del poker

Ora che abbiamo trattato l’argomento di ciò che serve per diventare un giocatore di poker professionista, passiamo alla parte giusta della guida passo-passo su come iniziare e progredire.

  1. Scegli il gioco in cui vuoi eccellere
    Come avrai notato, i migliori giocatori di poker sono in grado di giocare a tutto, dai cash game ai tornei multi-tavolo. Tuttavia, ognuno ha un gioco particolare in cui sono particolarmente dotati e a proprio agio.

Come principiante, non dovresti nemmeno pensare di provare a diventare bravo in più di un tipo di gioco è un errore fatale. Il poker è già difficile e devi incanalare tutte le tue energie nel gioco d’azzardo, nel sit ‘n’ go o nei tornei multi-tavolo.

Quale scegliere? Quello che ti piace di più! Il primo passo per diventare un professionista del poker è provare diversi tipi di poker per vedere quale funziona meglio per te. È importante che ami quello che fai e che tu possa immaginare di giocare a un certo tipo di gioco, più e più volte.

Non devi preoccuparti della concorrenza, poiché ci sono soldi da guadagnare in tutti i tipi di poker. Se il tuo cuore batte per Omaha e cash game, allora concentrati su Omaha e cash game. Se preferisci il Texas Hold’em e i tornei multi-tavolo, concentrati su quest’ultimo.

Tutti i tipi di poker hanno i loro vantaggi e svantaggi e provando diverse varianti e imparando alcune teorie di base, avrai una buona sensazione.

Ad esempio, i tornei multi-tavolo richiedono molto tempo, in quanto possono richiedere mezza giornata per essere completati, con pause di 5 minuti di volta in volta. Il gioco d’azzardo, d’altra parte, è molto flessibile, in quanto puoi unirti a un tavolo e andarci come meglio credi.

  1. Imposta un budget e scegli i tuoi limiti (gestione del denaro)
    La gestione del denaro è un elemento cruciale per qualsiasi giocatore di poker professionista. Se giochi a un limite troppo basso, potresti non guadagnare tutti i soldi che vorresti, ma se giochi a un limite troppo alto rispetto al tuo bankroll, potresti perdere tutto e certamente non vuoi che ciò accada. Ci sono molte storie di giocatori che si sono rovinati perché hanno giocato i limiti sbagliati.

Anche i migliori professionisti del poker hanno periodi di declino in cui perdono per settimane o addirittura mesi, fa parte del gioco.

Come nuovo giocatore, il rischio di perdere sarà ovviamente molto più alto di quello di un professionista affermato.

Ciò significa che hai bisogno di un budget elevato in relazione al limite che stai giocando. Semplicemente per sopravvivere alla serie di perdite che potresti incontrare e che alla fine incontrerai.

  • Ti consigliamo di soddisfare i seguenti requisiti di bankroll:

Tornei multi-tavolo: 300 buy-in
Tornei a tavolo singolo: 120 buy-in
Sit’n’go one-on-one: 80 buy-in
Cash game senza limiti: 100 buy-in

Ciò significa che se vuoi iniziare la tua carriera giocando a cash game illimitati in cui il piccolo e il grande blind sono $ 0,1 e $ 0,25, avrai bisogno di un budget totale di $ 2,500 (dal momento che il tuo buy-in è $ 25). Se opti per tornei multitavolo da $ 5, avrai bisogno di un budget totale di $ 1.500.

Dovresti iniziare dal limite con cui ti senti a tuo agio. La competizione sarà più facile quanto più basso è il limite, ma potresti non prendere sul serio il gioco se acquisti solo un cash game da $ 2, ad esempio.

  • Se non ci sono abbastanza soldi in gioco, potresti non essere abbastanza motivato per dare il meglio.

Qualunque limite tu scelga, devi essere disposto a scendere se devi. Se scopri che stai perdendo troppo, devi proteggere il tuo bankroll scendendo di un limite. Allo stesso modo, se arrivi a un punto in cui batti il gioco e vinci denaro, puoi provare i limiti più alti.

Come per qualsiasi tipo di gioco, è molto importante che il denaro che investi nella tua carriera di poker sia separato dal resto della tua economia.

I soldi del poker sono soldi del poker e anche se il tuo obiettivo è vincere, la tua vita quotidiana non dovrebbe mai essere influenzata da una sconfitta.

  1. Fai le tue ricerche per capire tutti gli elementi del poker
    In superficie, il poker può sembrare un gioco semplice, ma in realtà c’è molta matematica e complessità.

A seconda del tipo di gioco che scegli di giocare, devi imparare cose come:

  • Come calcolare le probabilità di ottenere una mano vincente quando pensi di essere indietro.
  • Come calcolare le probabilità di piatto che vengono utilizzate per determinare se vale la pena sparare o meno.
  • Come calcolare le quote implicite che vengono utilizzate anche per determinare se vale la pena sparare.
  • I diversi stili di gioco come aggressivo stretto, passivo stretto, aggressivo sciolto e passivo sciolto.
  • Come identifichi gli stili di gioco e come adatti il tuo gioco ad essi?
  • Leggi il tuo avversario per poterlo mettere su una certa gamma di mani.
  • Comprendi l’immagine che dai agli altri giocatori in base a come giochi.
  • Usa l’immagine che pensi che i giocatori abbiano di te contro di loro.
  • Quando è una buona occasione per bluffare e quando non lo è.
  • L’importanza delle posizioni e come giocare le diverse posizioni.
  • Come cambia il gioco quando sei nella bolla (nei tornei).
  • Come giocare con uno short-stacked o contro un giocatore che ha uno short-stacked?

In questi giorni, è più facile che mai acquisire quella conoscenza, perché Google e YouTube hanno la risposta a tutto. Tuttavia, ti consigliamo vivamente di investire in alcuni libri di poker ben scritti.

  1. Metti il tuo avversario su una gamma di mani
    L’abbiamo già menzionato sopra, ma è una parte così importante del poker che abbiamo pensato che meritasse un palcoscenico a parte. Mettere il tuo avversario su una serie di mani non è solo una delle cose più importanti nel gioco del poker, ma è anche dove la maggior parte dei giocatori fallisce miseramente.

Si concentrano troppo sulla propria mano e si affidano a indovinare ciò che il loro avversario potrebbe avere. Dovrebbe essere il contrario, perché se sai cosa tengono gli altri giocatori, la tua mano non è molto importante.

Potresti aver già sentito questo detto, ma è un buon detto:

“Non giochi le tue carte, giochi il tuo avversario.”

È così che si gioca a poker. Naturalmente c’è un certo valore anche nelle tue carte. Tuttavia, ai tavoli, è fondamentale seguire la decisione del tuo avversario su ogni strada e analizzarla.

Come cosa:

  • Con quale raggio di mani il mio avversario avrebbe potuto seguire il mio rilancio pre-flop?
  • Con quale gamma di mani il mio avversario avrebbe potuto seguire il mio flop?
  • Con quale raggio di mani il mio avversario avrebbe potuto riavviare la mia scommessa al turno?

Quando prendi l’abitudine di questo tipo di analisi, limiti tutti i tuoi avversari a poche mani possibili e sai esattamente dove ti trovi in ogni round di gioco. Tuttavia, alcune persone giocano in modo molto imprevedibile, il che rende difficile collocarle in una buona gamma.

Può essere difficile approfittare di questi giocatori. Tuttavia, con molti di loro, puoi dire esattamente come giocano una volta che hai trascorso del tempo al tavolo con loro. Se presti attenzione, ovviamente.

Quindi, se vuoi diventare un professionista del poker, non dovresti mai affrettarti a prendere una decisione. Prenditi il tuo tempo a tavola e pensa attentamente.

  1. Pratica, pratica e pratica ancora
    Il poker è un gioco molto dinamico che non invecchia. Le regole possono rimanere le stesse, ma il gioco cambia costantemente man mano che i giocatori migliorano sempre di più. Non dovresti mai fermarti e pensare di sapere tutto, perché non lo sai. Anche se vinci a un certo punto, devi continuare a migliorare, perché potresti non essere in grado di battere la concorrenza in futuro.

Quando il boom del poker ha avuto luogo nel 2004, la stragrande maggioranza dei giocatori non aveva idea di cosa stessero facendo. Al giorno d’oggi, tuttavia, la maggior parte di loro ha una conoscenza di base del gioco. Anche se non mettono in pratica questa conoscenza come un professionista, lo fanno. Oggi è più difficile realizzare un profitto rispetto al passato.

Ecco perché non puoi fare a meno della pratica. E quando diciamo pratico, non stiamo parlando solo di giocare. Stiamo parlando di analizzare il tuo gioco e quello dei tuoi avversari. Per diventare un giocatore di poker professionista, dovresti passare circa il 20% del tempo che trascorri ai tavoli sulla teoria. Questo ci porta al prossimo argomento.

  1. Prendi un coach o unisciti a una community per discutere delle mani
    Un modo per analizzare il tuo gioco è registrare la cronologia di ogni mano in cui non sei sicuro di come hai giocato. Discuterne con te stesso è certamente un passo nella giusta direzione, ma è un milione di volte meglio discuterne con altri appassionati di poker. Ottenere le opinioni degli altri su una mano può essere incredibilmente prezioso.

Per discutere le tue mani, puoi assumere un allenatore di poker professionista per aiutarti o unirti ai forum della comunità come due più due. Quest’ultima opzione è gratuita e ti permetterà di ottenere feedback da molti giocatori diversi.

Tuttavia, l’utilizzo di un allenatore ha dei vantaggi, in quanto consente di assumere qualcuno che sia un professionista riconosciuto. Puoi anche registrare video delle tue sessioni, di cui puoi parlare.

7. Investi in uno o due programmi di poker
Al giorno d’oggi, probabilmente non c’è un solo giocatore di poker online professionista che non usi software per aiutarlo nella sua carriera. I programmi di poker sono disponibili in un sacco di varianti diverse e sono strumenti incredibilmente utili. Sebbene diversi software possano fare cose diverse, quelli più popolari raccolgono e salvano informazioni su di te e su tutti i giocatori seduti a un tavolo.

Ecco alcune di queste informazioni:

  • Deposito volontario di denaro nel piatto (%)
  • Rilancio pre-flop (%)
  • Terza scommessa (%)
  • Continuazione (%)
  • Fattore aggressività
  • Denaro perso o guadagnato
  • Numero di mani giocate contro l’avversario

Queste informazioni non vengono visualizzate solo nel programma stesso, ma verranno visualizzate in tempo reale al tavolo in cui si gioca.

In altre parole, più giochi contro lo stesso avversario, più informazioni accurate avrai su di lui. Questo può essere di grande aiuto per il tuo gioco, soprattutto se sei multitasking giocando su più tavoli contemporaneamente.

Ci sono anche programmi in grado di monitorare come un avversario gioca specificamente contro di te, il che è molto utile se ti trovi spesso di fronte allo stesso giocatore. Ci sono anche programmi che fanno i calcoli per te, come il calcolo delle probabilità del piatto.

Anche se non consigliamo alcun software particolare, questo è qualcosa che devi esaminare se vuoi diventare un giocatore di poker professionista.

  1. Non emozionarti mai per una mano
    Per esperienza, questo è più facile a dirsi che a farsi. Se sei in una serie di sconfitte e i tuoi assi vengono schiacciati dai re mentre sei tutti in preflop, i tuoi nervi saranno sicuramente messi alla prova. Tuttavia, non otterrai nulla di buono arrabbiandoti, al contrario.

Se lasci che le tue emozioni ti travolgano, avrà sicuramente un impatto negativo sul tuo gioco e, prima che tu te ne accorga, ti troverai in una spirale discendente. Sei arrabbiato perché perdi, e poi perdi perché sei arrabbiato.

Un professionista del poker deve essere in grado di gestire le proprie emozioni, poiché le serie perse e la sfortuna sono cose che tutti devono affrontare in un momento o nell’altro. Se diventi bravo, ci saranno molti giorni meravigliosi, ma, indipendentemente dal tuo livello di abilità, ci saranno sempre momenti cruciali nella tua carriera. È inevitabile.

Guadagnarsi da vivere con il poker è una cosa seria, ma non dovresti prendere troppo sul serio le tue perdite. Non inseguirli neanche, perché è inutile. Non puoi sempre terminare un giorno di profitto o anche un mese. Basta accettare il gioco così com’è e sapere che se giochi bene regolarmente, vincerai a lungo termine.

  1. Prenditi cura della tua salute mentale
    Il poker è una questione di mente e se non ti prendi cura del tuo cervello, non ti prendi cura del tuo gioco. Se il tuo benessere e la tua concentrazione non sono al meglio, non puoi aspettarti di esibirti come un professionista. Ecco perché è tanto importante prendersi cura di se stessi quanto essere ben informati. Ciò include:
  • Assicurati di dormire abbastanza ogni notte.
  • Esercitati regolarmente, preferibilmente all’aperto per prendere un po ‘d’aria fresca.
  • Mangia cibi sani che fanno bene al corpo e alla mente.

Consigliamo vivamente di avere una vita strutturata in cui le cose sono pianificate. Hai le tue ore di poker giornaliere, i pasti (che a volte devi preparare) e gli allenamenti.

  1. Essere in vena di giocare
    Questo va di pari passo con la cura della tua salute mentale, perché se non lo sei, è probabile che tu non sia dell’umore giusto per giocare. Tuttavia, anche se ti prendi cura di te stesso, non hai sempre voglia di lavorare sodo per diverse ore. Può anche essere che inizi una sessione con una mentalità positiva, ma gradualmente ti annoi e inizi a fare diverse cose contemporaneamente guardando flussi o leggendo su Internet.

Se non sei dell’umore giusto, per qualsiasi motivo, non dovresti giocare, poiché ciò avrà probabilmente un impatto negativo sul tuo gioco. Tuttavia, se vuoi diventare un giocatore di poker professionista, non puoi sfuggire al fatto che devi giocare molto.

Ciò significa che entrare e rimanere dell’umore giusto sarà fondamentale per la tua carriera. Pertanto, prima di iniziare una sessione, è una buona idea prepararsi mentalmente;

“Dovrò divertirmi e concentrarmi solo sul gioco per dare il massimo”.

Quando ti prepari per una sessione, si consiglia inoltre di sbarazzarsi di tutto ciò che potrebbe distrarti. Ciò significa che se non hai già un posto tranquillo dove giocare a poker, devi crearne uno. L’ultima cosa di cui hai bisogno è che la tua famiglia o i tuoi amici siano lì e ti impediscano di concentrarti.

Mentre è importante entrare nell’umore giusto per giocare, devi anche sapere quando è il momento di smettere. Se una mano ti rende emotivo, annoiato e hai difficoltà a tenere il passo con i tuoi avversari, probabilmente è il momento di fermarti o fermarti.

Non ha senso giocare in cattive condizioni, in quanto ti costerà solo denaro.

Diventa Un Professionista (Giocatore Di Poker) Nel 2023

I più grandi errori che una persona vuole per diventare un professionista del poker

Per ricapitolare rapidamente alcune delle cose che ti abbiamo insegnato sopra, abbiamo messo insieme un elenco di errori cruciali che i giocatori possono commettere quando vogliono guadagnarsi da vivere con il loro poker:

  • Giocare a troppi tipi diversi di giochi di poker.
  • Concentrati più sulla tua mano che su quella dell’avversario.
  • Non investire in un buon software di poker.
  • Lascia che le emozioni influenzino il gioco.
  • Giocare con limiti troppo alti in relazione al proprio capitale.
  • Non analizzare regolarmente il gioco.
  • Giocare senza concentrarsi su quello che sta succedendo.

Quanto tempo ci vuole per diventare un giocatore di poker professionista?

Devi capire che ogni individuo è diverso. Il tempo necessario per diventare un professionista dipende da molti fattori diversi come:

  • Il tempo e la dedizione dedicati al gioco.
  • Quanto velocemente impari.
  • L’esperienza che hai già.

Alcune persone capiscono il gioco in modo tale da diventare immediatamente redditizi, mentre altri non diventano mai professionisti, non importa quanto duramente ci provino.

Se hai quello che serve e fai uno sforzo sincero per guadagnarti da vivere con il poker, circa 6 mesi sono probabilmente una buona stima. Ma non prenderla come una regola d’oro. Può essere più lungo o più corto.

Diventa Un Professionista (Giocatore Di Poker) Nel 2023

Quanti soldi posso vincere come professionista del poker?

A questa domanda è difficile rispondere, in quanto dipende dal limite che giochi, dal numero di giochi che giochi, dal tuo tasso di successo e dal fatto che giochi su più tavoli o meno. Tuttavia, se giochi 25.000 mani di cash game ogni mese come giocatore vincente regolare, puoi aspettarti i seguenti profitti:

  • NL2 ($ 0.01 / $ 0.02) – $ 75 al mese
  • NL5 ($ 0.02 / $ 0.05) – $ 250 al mese
  • NL10 ($ 0.05 / $ 0.1) – $ 400 al mese
  • NL25 ($ 0.1 / $ 0.25) – $ 750 al mese
  • NL50 ($ 0.2 / $ 0.5) – $ 1,250 al mese
  • NL100 ($ 0.5 / $ 1) – $ 2.000 al mese

Nota che 25.000 mani di cash game corrispondono a circa 11 ore di lavoro al giorno se giochi solo a un tavolo. Se giochi su quattro tavoli, è un lavoro giornaliero di 2 ore e mezza o 3 ore. Come puoi vedere, il profitto atteso è approssimativamente raddoppiato con ogni aumento del limite della tabella.

Quando si tratta di tornei multi-tavolo, la varianza è molto più alta rispetto al gioco d’azzardo, perché è il fatto di impegnarsi profondamente in un torneo che paga.

Ciò significa che il reddito potenziale per un determinato mese è molto maggiore. Un primo posto in un torneo da $ 50 può facilmente farti guadagnare più di $ 10.000. Tuttavia, mentre giochi ai tornei, puoi anche sperimentare diversi mesi in cui non realizzi alcun profitto.

Alla fine, è probabilmente altrettanto redditizio giocare al gioco d’azzardo come lo è giocare a tornei multi-tavolo o a tavolo singolo.

Come diventare un giocatore di poker (professionista)?
Dépêche toi!
Ta machine à sous chez-toi
Jeu Soirée | Organisez votre propre soirée jeux